SINGLE-PUBBLICAZIONE

The EU vs US corporate R&D intensity gap: Investigating key sectors and firms

Autore : Pietro Moncada-Paternò-Castello, Nicola Grassano

Data: 23-03-2020

Tipo: Altro

Tematica: Innovazione

Questo lavoro contribuisce con nuove evidenze alla letteratura relativa alla ricerca e sviluppo (R&D), esaminando l’impatto di una moltitudine di parametri sull’intensità negli investimenti in R&D. L’analisi è condotta sulla base di un campione di dati longitudinale a livello di impresa, costruito utilizzando quattro edizioni dell’EU R&D Scoreboard. I risultati confermano un divario strutturale di intensità R&D dell’UE rispetto agli USA, che si è ampliato nell’ultimo decennio. Lo studio rivela anche le differenze di intensità di R&D tra imprese dell’UE e degli USA che operano nei settori più responsabili per il divario di intensità di R&D a livello aggregato. Inoltre, lo studio mostra che gran parte degli investimenti in R&D del campione europeo è perlopiù condotta in settori con una densità di investimento medio-bassa, e che c’è un’alta concentrazione di R&D in pochi settori e imprese. La ricerca rileva un’alta eterogeneità nell’intensità R&D delle imprese attraverso vari settori, indicando la coesistenza di imprese con diverse strategie di investimento in R&D.
Infine, lo studio mostra che l’UE ha un numero molto inferiore di investitori in R&D – sia piccoli sia grandi – rispetto agli USA nei quattro settori high-tech che determinano il divario strutturale di intensità R&D.

Credito

Lasciate che vi ricordi che il credito è la linfa vitale dell’ economia, la linfa dei prezzi e del lavoro.

Herbert Hoover […]

Salute

La buona Salute è alla base dello sviluppo sociale ed economico e rafforza le politiche in tutti i settori dell’azione pubblica.

Organizzazione Mondiale della Sanità […]

Innovazione

L’innovazione è lo strumento specifico per l’impresa. Ciò che dà alle risorse una nuova capacità di creare ricchezza.

Peter Drucker […]

Capitale Umano

Il talento è una fonte da cui sgorga acqua sempre nuova. Ma questa fonte perde ogni valore se non se ne fa il giusto uso.

Ludwig Wittgenstein […]